•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un saluto ai lettori di Amicaborsa,

Giovedì 24 ottobre è scattato il buy sul petrolio. Si sono concretizzate diverse condizioni che hanno fatto propendere la bilancia a favore di tale decisione, vediamo di elencarle. Osservando il grafico daily notiamo come mercoledì scorso 23 ottobre il prezzo, disegnando una candela con forte volatilità e direzionalità, sia andato a rompere a rialzo il livello chiave dei 55$. Il supporto posto in area  52$ ha di nuovo funto da spartiacque e, per ora, ha nuovamente respinto gli orsi. Certo è opportuno considerare che è già stato testato tre volte e ciò potrebbe diminuire le probabilità di ulteriore tenuta, ma nel caso in cui questo si verifichi c’è ovviamente lo stop loss.

Un paio di considerazioni che inducono alla prudenza. Attuando una prospettiva di analisi multi timeframe si nota sul timeframe monthly una chiara candela pin ribassista formatasi nel mese di settembre. Trovandosi però tale candela all’interno di un trading range, questa potrebbe assumere minore importanza, e comunque trattandosi di un time frame monthly lo spazio a rialzo per prendere un movimento coerente con un risk/reward accettabile potrebbe in ogni caso esserci.

Se sarà possibile proviamo a portare l’operazione in area 63$ gestendola sul daily in trailing stop. Nel caso contrario prenderemo ciò che il mercato ci concederà oppure incasseremo un sostenibile stop loss.

Buona giornata.

 

Sul mio profilo info e contatti.

Matteo

 

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •