•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 41
  •  
  •  
  •  
  •  
    41
    Shares

Serata di coppa dei Campioni, non esattamente il mio target di divertimento con lo sport perché sto solo attendendo che inizi qualche match di tennis interessante per mettere in tavola il pane.

Finché aspetto, però, ne approfitto per dare una piccola variante alla tecnica che abbiamo visto in questo post, uscendo dal trade nei primi 15 minuti con un profitto certo.

Niente di impressionante, solo una serie di operazioni da seguire per chiudere in gain l’operatività. Ovviamente, esco con profitto se non incasso il goal nei primi minuti, altrimenti sono già dentro con la copertura.
Come al solito, non guardare le somme, guarda invece la percentuale, e tieni conto di essere sempre in un mercato liquido, perché se non ci sono schei, rischi di entrare e di non uscire più dal trade. A quel punto, diventerà una scommessa.

La partita partita è Besiktas Bayern Monaco e a guardare le quote pre match, si prospetta una goleada.

Non dico di no, ma sono abbastanza buone per prendersi un rischio con una buona copertura.

Metto dentro la mia quota in under 2,5, cioè dicendo che durante la partita, saranno segnati meno di tre goal.

In realtà, a me di come finirà la partita, frega poco o niente, mi baserà che non vengano segnati goal nei primi minuti.

Ci metto veramente poco ad arrivare con un profitto buono in base al mio rischio che è di 5 sterline.

Ho messo anche la copertura in pre match, puntando che durante la partita ci saranno meno di 5 goal.

Qui il mio rischio è di 10 sterline se durante la partita segnano almeno 5 goal.

Entro in questo mercato, per avvantaggiarmi sul tempo.

Cosa vuol dire, avvantaggiarsi sul tempo nel trading sportivo?

Ti spiego. Non si tratta di stare a fare pronostici, ma di seguire il flusso degli scommettitori nella loro eterna lotta contro i bookmakers.

Lotta che sai già prima chi vincerà, perché è una lotta, per la stra grande maggioranza, impari e meschina, una lotta senza pietà, una lotta dove non si fanno prigionieri.

Missili atomici intercontinentali, contro sputi e tanti discorsi sulle scie chimiche.

 

Si tratta di capire come si formano le quote. Tutto qua, perché si formano in base a quanti scommettitori puntano su di un evento.

Il bookmaker, non fa altro che abbassare la quota perché ha un eccesso di richiesta e a sua volta, va a coprirsi da un altro bookmaker. A quel punto, deve solo aspettare che passi il tempo, creando un vantaggio matematico del 6/8% di quanto ha incassato.

Li mortacci!

Lo so che non ci hai capito niente, ma cerca di sforzarti, perché la differenza tra uno di successo e uno che puliva i gabinetti, ha avuto successo dieci minuti e poi è tornato a pulire i gabinetti, è tutto qui: Capire le regole!

Al decimo minuto sono con il profitto quasi raddoppiato dall’immagine del 2,5 precedente. Rimango dentro, anche se il tempo sta iniziando a lavorare contro di me.

Quella sopra, è la situazione sul 4,5.

Al dodicesimo c’è il Bayern in attacco e il mio profitto scende.

Sento le chiappe stringere.

Bastano pochi secondi e esco dal 2,5 nella situazione che vedi sopra.

Anche con il 4,5, esco e sono in profitto a prescindere dal risultato.

Al diciottesimo arriva il goal. Mannaggia, se fossi rimasto dentro mi sarei trovato sotto di un buon 50%

Qui sarebbe il panico, ma per fortuna, anzi, la fortuna non c’entra niente, so come andarmi a coprire anche in questa situazione.

Certo che non te lo dico questa sera come si fa.

 

Nelle ultime due foto, la situazione dopo il goal.

Che il profitto sia con te!

Max W. Soldini


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 41
  •  
  •  
  •  
  •  
    41
    Shares