•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ormai siamo in molti ad aver sentito parlare di Bitcoin , ma chi lo aveva mai visto in questo modo?

Arte e Bitcoin

Bè , direi proprio nessuno, in quanto essendo un mosaico, questo pezzo è unico e irripetibile .

La cosa che affascina particolarmente, è l’esmpio di tecnologia moderna associata a una tecnica antichissima di arte.

In tutto questo l’artista creatore dell’opera, Giuliano Bacchella, è riuscito a esprimere la sua creatività e il suo modo di vedere Bitcoin, sotto un punto di vista completamente diverso da come lo abbiamo conosciuto fino ad oggi .

Giuliano, oltre ad essere un artista che merita di essere conosciuto, è soprattutto un mio caro amico d’infanzia, fin dai tempi dell’asilo. Ha avuto da sempre una grande passione per l’arte in varie sue forme, e da qualche tempo a questa parte ha scelto di focalizzarsi e diventare un punto di riferimento italiano per i mosaici.

Ho avuto modo, circa un anno fa, di parlargli di Criptovalute e del mondo a cui mi ero appassionato e che stavo seguendo.
Il mio consiglio era stato quello di iniziare a informarsi e di prendere coscienza del cambiamento che, a mio avviso, sarebbe avvenuto negli anni a venire.
La sua risposta dopo qualche mese, è stata quella di donarmi questo fantastico pezzo realizzato su una piastrella ,che custodisco e conservo con orgoglio. Ebbene si , quel pezzo d’ arte ora è mio. Oltre alla bellezza creativa del pezzo, unico nella sua creatività, a differenza delle solite vignette e meme che possiamo trovare in giro per la rete, un mosaico di Bitcoin è decisamente un elemento di unicità e diversificazione.

Per coloro che fossero interessati alle sue opere potete seguire la sua pagina Facebook o perchè no, farvi riprodurre la vostra criptovaluta preferita, diventando proprietari di pezzi unici.

L’arte rimane nel tempo e anche Bitcoin.

Paolo Ambrosini


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •