•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Buongiorno amici lettori di Amica Borsa.

(Martedì 18 febbraio 2014)

Questa mattina non farò trading, forse nel pomeriggio dedicherò al mercato il tempo necessario per 2 operazioni di scalping.

Inizierei subito a rispondere alla domanda del titolo, e senza troppo enfasi risponderei: “O mio dio! Mi hanno regalato oro!”..capite da soli che quando vedo un pattern grafico del manuale del trader idiota mi brillano gli occhi dalla commozione e anche dallo stupore per quanto siano profittevoli, e di come diavolo sono precisi i market mover ad arrivare ai target proposti nel libro.

Oggi tento l’impossibile.

Proverò ad annoiarvi con la seconda operazione che ho effettuato ieri; e all’ultimo vi darò un piccolo particolare che lascerò a voi dimostrare quanto sia profittevole se sai come sfruttarlo.

Partiamo dal primo grafico orario: si nota benissimo che il mercato dopo essere arrivato a target dell’articolo di ieri si e sgonfiato (e già qui un entrata big hunter stop molto veloce si poteva effetture)..

Trader, Scalping, Scalper, Trade,

in seguito a riprovato a salire ma la spinta si è fermata sul massimo formando quel CALICETTO.

Se guardate attentamente esso è anche una snack bar e aggiungo pure un big hunter stop, o hunter stop, scegliete quello che preferite voi questo non ha importanza, la cosa fondamentale è che abbiamo un altro segnale d’ingresso.

Come sapete meglio di me, questa è una classica e noiosissima formazione grafica di profitto con percentuale di riuscita molto elevata. La successiva barra mi aiuta ancora di più vedendo che il suo massimo ancora una volta non ha rotto la resistenza che si e formata su quel livello di massimo, quindi anche in questa situazione affermiamo che “NON PUOI NON GUADAGNARE” e con molta semplicità, ho inserito un ordine pendente short 1 tick sotto il suo minimo.

Chiamatelo culo, fortuna, destino… ma il mio stop di 3 tick non lo hanno preso per 1 tick. Io direi più costante osservazione del mercato, magari lo spiegherò in un altro articolo perché proprio li ho messo lo stop, ma penso sia una banalità che si ripete in continuazione e mi sembra troppo scontato dirlo.

Ma non vorrei annoiarvi ancora di più :).

Appena è passata la cacarella il prezzo si sgonfia crollando fino alla media mobile (guarda il secondo grafico orario) e li decido di prendere una parte di profitto, perché statisticamente, come e avvenuto anche in questo caso, un rimbalzo ci può stare. Chiudo metà contratti sulla media mobile e sposto lo stop in pari.

Il rimbalzo non è stato cosi eccessivo da arrivare fino al mio livello d’ingresso e appena finisce, il prezzo arriva a target statico tranquillamente senza intoppi, 2 tick sopra il minimo della barra di misurazione.

Riassumiamo il tutto: barra di misurazione, seguita da una snack bar, calicetto, big hunter stop, resistenza a salire… è noioso riscriverlo ma NON POTETE NON GUADAGNARE. :D.

Ora veniamo al piccolo particolare che ho notato nell’arco di tutto questo tempo di osservazione di mercato. Mi riferisco ai mercati Mini-Nasdaq, Mini S&P 500, Dax. Io consiglio di osservare il Mini S&P 500 (ESH4) perché ci sono meno scossoni e si riesce a vedere meglio. Cosa? Mo ve lo dico! :D. Non credete a ciò che dico, ma vi invito a vedere con i vostri occhi ciò che sto per scrivere.

Andate a vedere i grafici di questi futures e notate il movimento del prezzo che avviene dopo l’apertura del mercato italiano alle 9:00, e guardate attentamente nel corso della stessa giornata se il prezzo e ritornato dove era prima dell’apertura. Questa informazione se la saprai usare ti potrebbero essere utile in futuro.

Vediamo quante parolacce riceverò nei commenti ahahah 😉

Un saluto e buon trading a tutti!

Christian

Youtube


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •