•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Max Soldini, Trade, Trader, Trading, Scalping, Scalper, Paolo Serafini, Il Manuale del Trader Idiota,

Quello sopra, è il grafico giornaliero di sterlina inglese contro dollaro americano sul mercato Forex non regolamentato.

Ci eravamo lasciati ieri con oltre un centinaio di punti di buco tra apertura di domenica notte, chiusura di venerdì scorso e massima escursione del prezzo.

Non è una cosa normale che di domenica si presenti un gap di così ampie dimensioni, ma è chiaro che il prezzo, in qualche modo e in qualche tempo andrà a chiudere il buco.

Detta così, sembrerebbe una delle cose più semplici del mondo: Si apre un gap, noi apriamo una posizione, aspettiamo, grattando sempre delle somme al mercato.

Non funziona in questo modo. Ci sono dei gap che, a distanza di qualche anno, sono ancora belli aperti, vivi e vegeti, mentre al camposanto dei trader, ogni tanto, ci rechiamo per piangere qualche amico sprovveduto, che ha trovato la morte convinto di poter dominare il mercato.

Io vado spesso in questo camposanto, a volte mi ci porto pure la famiglia, cercando di ammonire i miei figli sulle insidie della speculazione. Anche Gaspare viene qualche volta, ma si limita a pisciare sui marmetti del prato.

L’ultima volta, si ostinò con una pipì lunghissima, sembrava non dovesse più finire.

Le parole impresse mi incuriosirono non poco.

“Qui giace il Trader Pipponi di Milano, fece del trading la sua ultima cagata”.

Non è raro trovare scritte del genere, leggendo le lapidi piantate qua e la tra il prato brucato dalle capre.

Quando esco da questo posto di mestizia, ricevo sempre una grossa lezione. D’altronde, molti di quei sepolti li conosco. Alcuni per qualche tempo hanno pubblicato il Santo Graal nel proprio sito, prima di soccombere senza nemmeno salutare.

Qualcuno, anche dopo morto, continua a dire agli altri come fare soldi con il Forex.

Zombi, si trasformano in zombi.

A parte questo, se vuoi evitare una bellissima messa di requiem e che dopo una quindicina di minuti scarsi, gli amici e il mercato si dimentichino di te, cerca di seguire i consigli che ti elargiamo tutti i giorni su questo sito.

Alla meno peggio, se hai del tempo da impegnare per delle cose idiote, vieni a farci visita il giorno 26 a Bologna, siamo proprio di fronte alla stazione.

Ah, due cose molto importanti, non fermarti dal tipo che chiede le cento lire appena fuori la stazione, quello non sono io, attraversa la strada e entra allo Star Hotel, il convegno si tiene li a partire dalle 13,30. Non venire se non sei tra i possessori del Manuale del Trader Idiota. Non saresti autorizzato ad entrare.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •