•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il ricordo dell’undici settembre 2001, è ancora vivido nella mia mente.

Ero tranquillamente al rialzo con un numero indefinito di contratti Fib, l’allora indice della borsa italiana dei trenta migliori titoli. Le famose blue chips. Non sto a raccontare i momenti drammatici che ho vissuto in quel paio di ore, mentre il sito Wall Street Italia mandava in diretta la webcam con le immagini del crollo delle torri gemelle.

C’è da dire che, in quella occasione, ci rendemmo conto degli attentati solo dopo un po’ di tempo, perché la prima idea che sorgeva spontanea, era che si trattasse di un “normale” incidente aereo.

Ho parlato del dramma delle ore appena successive alla tragedia, ma il mio vero dramma si sviluppò per almeno due anni dopo quella data. Infatti, come ho più volte scritto e come racconto bene nel manuale del trader idiota, per l’intero periodo di due anni, non riuscii a chiudere nemmeno una operazione al rialzo. Solo ribassi. Ero veramente rimasto sotto shock.

Venerdì 13, invece, alcuni attivisti dell’Isis, infiltratisi nel tessuto sociale francese, hanno sferrato un attacco alla Francia. Un attacco molto efferato. Crudele. Vigliacco.

Non voglio parlare di politica, non è questo il luogo, ne io sono la persona adatta ad esprimere giudizi su queste questioni. La condanna a questo genere di atti, è sotto intesa, e in queste situazioni, vedo sempre i miei figli in quella discoteca o seduti ad un bistrò e mi vengono i brividi. Devo dire, però, che vedo sempre i miei figli quando l’altra parte bombarda con l’ausilio di aerei.

Ovviamente, voglio fare alcune considerazioni sul mercato, e sulle probabili reazioni che lo stesso potrà subire nella prossima sessione di borsa.

Ho seguito la sessione del Dax sui mercati “Musulmani”, ovviamente riferibile a strumenti finanziari come i cfd, dato che la borsa tedesca, al sabato e alla domenica rimane chiusa.

Il grafico della sessione odierna, (Domenica 15 novembre 2015) è quello che ti propongo qui sotto.

dax domenica

Tutto sommato, tra sabato e domenica potevamo aspettarci una caduta superiore a quanto riportiamo in questo grafico a 5 minuti.

Mentre, la situazione del Dax, verso la mezzanotte, e all’apertura dei primi mercati Forex è addirittura quella riportata nel grafico sotto.

situazione dax a mezzanotte

Rammento che siamo sempre in presenza di un grafico sui cfd e in particolare con il mercato sottostante chiuso.

Bene anche far presente che la tendenza è di una perdita di circa il 2% rispetto la chiusura di venerdì.

Nulla a che vedere con l’undici settembre, dove i mercati furono chiusi per eccesso di ribasso per diversi giorni, ma mettendo in moto un ragionamento sulla sessione odierna, potremmo aspettarci una apertura in forte gap ribassista con un target, se non in giornata, al livello della freccia rossa che ho inserito sul grafico del settimanale in area 10498 e successivamente al livello che evidenzio con la freccia nera.

target dax

Il grafico sopra, è del derivato e fotografato alle 23,36 orario inglese.

Nel titolo mi sono posto una domanda molto seria: “Scorrerà del sangue nei mercati?” La risposta è si, anche se credo che il tutto sarà condito da una grande volatilità.

L’indice Vix, parla molto chiaramente e lo riporto nell’immagine a seguire.

vix index

Qui la situazione è molto semplice, se l’indice vix sale, le borse scendono. Se l’indice scende, le borse salgono.

Per quanto riguarda le valute, voglio solo segnalare l’interessante area della sterlina contro il dollaro.

sterlina dollaro, max soldini, forex

Il ritorno del prezzo nell’area indicata dalla riga e dalle frecce rosse, presuppone una buona occasione di acquisto con uno stop loss molto moderato.

Bene, non ci resta che aspettare l’apertura dei mercati di domani mattina per fare le valutazioni del caso. In ogni modo, la raccomandazione, è di non entrare con posizioni che non riusciremo a gestire.

Che il profitto sia con te.

Max W. Soldini

Forex, Trading, Master, Scalper, Trade, Borsa, Borsa Italiana, Paolo Serafini, Max W. Soldini, Stop Loss, Calicetto, Il Manuale Del Trader Idiota, Gain,


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •