•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi ti faccio un regalo enorme, ti faccio vedere in un video, come opero dal vivo, utilizzando le tecniche di trading che ho imparato da Paolo Serafini in anni e anni di sala trading.

Prima di decidere se pubblicare o no questo video, abbiamo discusso molto in sala trading, chiedendoci se era giusto che iniziassimo a divulgare questo genere di operatività.

Abbiamo deciso di farlo per due motivi, primo perché ci rivolgiamo a Trader Ignoranti, cioè a tutte quelle persone che si fanno abbindolare sui mercati da tutte quelle lucine che si accendono e si spengono, ma che servono solo ad alimentare un mercato parallelo del trading, cioè la vendita di altri prodotti, tipo le piattaforme, i corsi, i libri. A svuotare i conti di Forex non regolamentato.

Intendiamoci, anche noi vendiamo libri, corsi, diamo assistenza a pagamento, ma abbiamo la convinzione che si possa ottenere un risultato lavorando in maniera onesta e coerente.

Questo è stato il motivo principale che ci ha portato a pubblicare gratuitamente il video allegato a questo post.

 

Il secondo motivo, è che ci siamo un po’ rotti le scatole di vedere tantissimi ignoranti del trading perdere denaro per insufficienza, per errate valutazioni.

Guadagnare con il trading, che sia forex, o mercato borsistico, o derivati, non deve risultare un processo difficile.

Non deve nemmeno essere rappresentato da un grafico strapieno di indicatori e oscillatori che non servono ad un cazzo.

Dai, non servono tante parole, goditi il video e cerca di capire una cosa: Il trading vincente, è solo una questione di testa.

Video Corso: Operazione Live sul Nasdaq

Stiamo preparando un webinar a mercati aperti, dove opereremo dal vivo, commentando la nostra operatività

Lo so, non sarà facile, ma accettiamo questa sfida.

La partecipazione, sarà aperta solo agli acquirenti del libro, a quelli interessati, ovviamente.

Oggi sono a Londra, se vuoi bere una spuma in mia compagnia, fammi un fischio.

Che il profitto sia con te.

Max W. Soldini


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •