•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 72
  •  
  •  
  •  
  •  
    72
    Shares

“Se sappiamo di non sapere una cosa possiamo metterci nella condizione di ascolto ed apprendere nuove nozioni. Se invece siamo convinti di sapere una cosa ma la sappiamo sbagliata, cresceremo con una convinzione sbagliata, basata spesso anche su pregiudizi.”

Questo è uno pezzo del mio intervento nel documentario che abbiamo girato sulla squadra di basket in carrozzina in cui gioco a Verona. Quando vado nelle scuole a parlare con i ragazzi dello sport in carrozzina, delle disabilità e della relazione che può esserci fra i normodotati e i disabili, è la mia base di partenza.

Sei sicuro di quello che sai, oppure delle prove sufficientemente credibili potrebbero instillare un legittimo dubbio?

Quando parlo con alcuni professionisti io sono sempre molto chiaro: nel loro campo non voglio metterci parola perchè credo che ognuno debba essere bravo a fare le sue cose e le sue attività. E’ come se da oggi pretendessi di insegnare ad un panettiere a fare il pane. O mi ride in faccia, oppure se è educato fa finta di ascoltarmi e poi comunque farebbe quello che avrebbe fatto comunque.

E come la mettiamo con le Cripto Monete?

Qualcuno parla senza sapere proprio una cippa di *******, ma deve riempire il palinsesto e quindi parla di quello che fa più audience. Ovvero le Cripto Monete utilizzate per pagare i riscatti e ricatti e mi sto riferendo ad un servizio di pochi minuti fatto ieri sera da un telegiornale.

Ma io dico. Con tutte le applicazioni possibili delle Cripto Monete, proprio il pagamento dei banditi andava preso come unico tema di trattazione? E’ chiaro che l’anonimato ha i suoi pro e i suoi contro, ma la vera potenza delle Cripto non è certo questa. Vuoi comparare poter inviare fondi in qualsiasi momento e con tempo di transazione pari al più a pochi minuti? Oppure le commissioni di pochi centesimi per inviare anche un controvalore di migliaia di dollari?

Infine, magari dei furbetti usano alcune cripto con dei protocolli appositi per mantenere l’anonimato, ma non credo che sia il vero futuro della Blockchain. Un domani le transazioni anonime potrebbero essere ristrette solo ad alcune applicazioni e per le restanti potrebbero essere utilizzati dei pagamenti tracciati.

Perchè dovrebbe interessare fare transazioni anonime? Per nascondere qualcosa. Altrimenti tutto potrebbe essere sotto la luce del sole.

PS. Nel frattempo, la mia analisi di ieri si sta consolidando. Stai all’occhio sulla chiusura del triangolo.

E te cosa pensi di questo possibile risvolto anonimista della Blockchain?

La partenza è ciò che ferma la maggior parte delle persone

Michele Zillo


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 72
  •  
  •  
  •  
  •  
    72
    Shares