Cari amici appassionati di Spread Trading, l’altra volta ci eravamo lasciati con un’operazione sul Cacao in cui avevamo chiuso tre contratti su cinque intascando un buon profitto di 445$.

Come abbiamo spesso ripetuto nei nostri appuntamenti che riguardano quest’operatività, non ci piace rischiare e quindi, una volta chiusa la prima parte dell’operazione, il nostro stop era tornato in pari ed in ogni caso non saremmo andati oltre la finestra stagionale indicata da Seasonalgo e che scadeva venerdì scorso. Detto fatto abbiamo chiuso anche i restanti due contratti portando a casa un altro po’ di schei

Cacao-Profitto-Chiusura

377 dollaroni e 12 cents che aggiunti ai 445 e 68 dei primi 3 contratti fa un totale di 822,80$. Non male ma facciamoci un po’ di conti per capire la portata reale dell’operazione.

Siamo entrati in posizione il 7 Marzo con 5 contratti per un margine totale di 495$ (95$ a contratto) ed abbiamo chiuso tutto lo scorso 1 Aprile: in poco più di 3 settimane abbiamo ottenuto un ritorno sul margine, cioè il capitale effettivamente impiegato nell’operazione, del 166,22%. Mica male!

Va sempre così bene? Certo che no. Abbiamo chiuso un’operazione sul mais in leggera perdita dopo un’agonia che è durata circa 5 mesi. Dico agonia perchè quest’anno lo Spread, un butterfly, non si è praticamente mai mosso e ci ha costretto a chiudere, anche qui per la scadenza della finestra temporale. Quello sotto è il grafico dell’operazione: ingresso short con 3 contratti a -1 lo scorso 9 Dicembre e chiusura a zero venerdì scorso

Spread-Trading-Mais

Il Mais fa 50 $ a punto, quindi abbiamo perso 150$ più le commissioni (che in uno Spread a 4 gambe incidono il doppio rispetto ad uno normale) per un totale di circa -230$. Poco male, l’importante è tener piccole le perdite. Anche qui per uscire al prezzo migliore abbiamo utilizzato la nostra tecnica che sfrutta i movimenti in intraday: quel giorno infatti lo Spread ha chiuso a 0,25 e dopo non ha più toccato il valore di zero.

Per un’operazione amara ce n’è un’altra che fino a questo momento ci sta dando belle soddisfazioni: parliamo dello Zucchero, operazione in Short con i contratti Ottobre 2016 e Maggio 2017. Questo il grafico come si presenta oggi

Spread-Trading-Zucchero

All’inizio lo Spread è stato controstagionale e noi l’abbiamo preso su un livello che ritenevamo interessante: detto fatto ci è andato contro di parecchi ticks. Non abbiamo perso la calma, principalmente per due motivi: primo, avevamo previsto una strategia su più livelli quindi un’eventuale salita faceva parte proprio della strategia. Secondo, dopo aver analizzato anche le singole gambe, ci eravamo resi conto che lo zucchero secondo noi poteva iniziare la discesa prevista dalla stagionalità.

Ingresso al ribasso con 5 contratti all’altezza della freccia verde (quando lo Spread quotava -0,11 punti) e chiusura dei primi 3 contratti a quota -0,30. Questo il profitto fino ad ora

Zucchero-Profit

Il margine totale dell’operazione è stato di 1.105$: abbiamo fatto in poco più di due settimane (l’operazione è stata aperta il 18 Marzo) il 51,6% sul margine. Fino ad ora. Speriamo che continui a darci belle soddisfazioni.

Bene amici anche per questo appuntamento con lo Spread Trading è tutto. Come sempre per qualsiasi domanda sono a disposizione.

Buon profitto a tutti

Luca

Il Manuale Del Trader Idiota