•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 34
  •  
  •  
  •  
  •  
    34
    Shares

Eh si. Non so se ti sia mai capitato ma certe volte succede proprio che ti fai la bocca per qualcosa ma poi non ti spetta quel piatto da mangiare.

Attenzione: ovviamente non faccio una campagna a favore dei polli arrosto, anche perchè sono vegetariano ormai da mesi.

Stamattina avevo già preparato un bell’articolo di presentazione del gruppo privato Facebook, svelando il nome, la sua origine e soprattutto le modalità di accesso.
C’è stata una piccola diluizione delle tempistiche per poter sistemare al meglio le ultime cosette.

Insomma, siamo pronti! E’ quindi questione di giorni per potervi accedere ed iniziare il lavoro collettivo. E se non siamo live già oggi è solo per sistemare le ultime cose.

“Presto e bene non stanno insieme”. Non è sempre vero, ma in questo caso va bene così.

Si, questo gruppo facebook lo vedo come un “gruppo di lavoro” in cui gradualmente varie persone porteranno contributo.

Ci pensavo proprio oggi alla bellezza di lavorare in squadra. Non si è sempre d’accordo, si può discutere, ma se l’interesse della squadra è in pole position, alla fine si giunge ad un compromesso.

Per me una squadra è un gruppo di persone, ognuna con il suo ruolo, e dove sai in ogni momento di poter contare sugli altri membri. Non è assolutamente facile da fare, ma posso garantirti che dalla mia esperienza ne è sempre valsa la pena.

Come nella nostra squadra di basket, Massimo porta la palla, ma sa che se è marcato oppure la difesa è alta, il primo passaggio lo fa a me che rimango alto. Il lato forte dunque diventa il mio e dall’altro lato nel frattempo cercano di entrare in area.

Ma come penso di creare la squadra con le Cripto?

Beh, non voglio dilungarmi eccessivamente qua, ma se sceglierai di addentrarti capirai perchè parlo sempre di lavoro e gioco di squadra. “Da sè si fa per sè, in due si fa per tre”.

Qualcuno ha già manifestato la sua volontà di farne parte. Saremo in tanti. Rimarremo in pochi perchè è così che funziona. Ma quei pochi credo avranno il sorriso, perchè alla fine l’importante è portare valore alla propria vita portando valore alle persone.

Meglio umili e ignoranti, che sapienti e arroganti.

La partenza è ciò che ferma la maggior parte delle persone

Michele Zillo


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 34
  •  
  •  
  •  
  •  
    34
    Shares