•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi ho fatto una cazzata. Anzi una doppia cazzata, visto che le perdite che ho portato alla mia azienda di trading sono state due. Praticamente, ho preso due piccioni con una fava.

Vi spiego bene cosa è successo, in modo da evitare che succeda anche a voi. Stamattina, sono andato al rialzo su EUR-USD con 20 microlotti, uno stop loss di 5 punti e uno stop profit di 10 punti. tieni conto che non imposto lo stop loss in macchina, mentre il profit era piazzato. Mi sono distratto un attimo, perché chiamato da un collega (ero a lavoro…). Dopo una trentina di secondi, osservo la piattaforma… azz! sono in perdita di 7 punti! Chiudo subito…ma… più tardi mi ricordo che non avevo eliminato lo stop profit dalla piattaforma! Riapro tutto, e sono sotto di 8 punti! Cazzo! Chiudo subito, e mi meno da solo tre, quattro volte , con degli schiaffoni. Ho deciso: da domani niente trading a lavoro. Effettuerò solo operazioni da casa, dopo l’apertura dei mercati americani.

Qualcosa, comunque, l’ho recuperata e la sto recuperando, grazie ad una operazione fighissima sul CFD del Nasdaq. Guarda il grafico qui sotto a 30 minuti.

Nasdaq oggi

E’ un’operazione simile a quella che ho postato ieri. Ho atteso l’apertura della nuova barra a mezz’ora, e monitorando il movimento sui TF più brevi, ho atteso che il prezzo andasse a toccare un nuovo minimo, per poi dar vita al pattern dell’hunter stop. Qui si entra al rialzo nel tentativo che il prezzo torni a testare la banda di bollinger. Come potete vedere, sono entrato al rialzo con 10 microlotti, uno stop loss di 6 punti, e un primo stop profit (pari a 3/4 dell’operazione) dopo 12 punti di gain. Il resto è in pari ed è ancora aperto.

A domani.

Sebastiano.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •