•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Anche oggi un piccolo calcio al mio barattolo, mi permette di fare un altro pezzettino di strada avendo il controllo della direzione.

Nel terzo volume del Manuale del Trader Idiota, quasi pronto, parlerò in modo specifico di questo mio metodo di gestione dell’operatività giornaliera.

Nel frattempo, voglio farti vedere il mio solito centone, già comprensivo delle spese, ancora troppo esose, che il mio broker applica come commissioni.

Ho eseguito due operazioni, ambedue sul derivato Mini Dow Jones, sottostante che trado tantissimo in questo periodo, anche se seguo costantemente anche il Nasdaq e i derivati sulle valute.

Oggi avrei un po’ di remore sul mio metodo di trading, anche se devo ammettere di essere stato molto distratto nell’uscire dalle operazioni che avevo messo in cantiere.

fare soldi con il trading, max soldini

Il rammarico viene dal fatto che utilizzando una tecnica di trading di cui parlerò diffusamente nella parte che mi compete del libro, sono riuscito ad individuare un massimo e un minimo del movimento, anche se poi, mi sono accontentato del mio target giornaliero.

In effetti, devo mantenere fede alle mie intenzioni e oggi come oggi, sono solo interessato a capitalizzare il conto per aumentare il numero dei contratti che potrò utilizzare in seguito.

Dai, non prenderla come una lamentela, sai che è prerogativa del trader idiota chiudere le proprie operazioni e piangere lacrime di coccodrillo.

Che il profitto sia con te.

Max W. Soldini


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •