•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Domani inizia una settimana di Trading Online piena di insidie che prevede un doppio appuntamento con Mario Draghi, uno con Janet Yellen ed i verbali del FOMC mercoledì sera. Sono certamente le notizie principali dei prossimi giorni ma ce ne sono diverse altre in grado di muovere i mercati: vediamole insieme.

Iniziare la settimana di contrattazioni con un doppio appuntamento con Mario Draghi non è proprio il massimo della vita ma è quello che avverrà domani quando il numero uno della Banca Centrale Europea terrà un doppio intervento di fronte al Comitato per gli Affari Economici e Monetari dell’Unione Europea. Non è un appuntamento ufficiale con la BCE ma è certamente un occasione in cui i mercati saranno molto nervosi quindi massima attenzione perchè ci si può fare veramente male.

Dopo questo inizio con il botto passiamo alla giornata di martedì che prevede nella notte i verbali dell’ultima riunione operativa della Reserve Bank of Australia a cui seguirà in mattinata la conferenza stampa del governatore Philip Lowe. Poco più tardi sarà protagonista la Bank of England con le previsioni sull’andamento dell’inflazione  in quello che rappresenta a tutti gli effetti l’ultimo dato rosso di giornata.

A cavallo tra martedì e mercoledì avremo l’appuntamento con il numero uno della Federal Reserve Janet Yellen che terrà un discorso a New York mentre nel resto della nottata non sono previsti altri dati di rilievo. All’ora di pranzo ci spostiamo in Regno Unito dove verranno rilasciate le previsioni economiche autunnali mentre un’ora più tardi toccherà agli USA con gli Ordini di Beni durevoli e con gli Unemployment Claims che questa settimana vengono rilasciate di mercoledì in quanto il giorno successivo sarà bank holiday negli USA in occasione del giorno del ringraziamento: attenzione perchè le borse di Wall Street rimarranno chiuse con tutti gli effetti che possiamo facilmente immaginare sugli altri mercati.

Come ogni mercoledì ecco anche il dato sulle scorte settimanali di Petrolio delle aziende americane (i Crude Oil Inventories) a cui seguiranno i verbali dell’ultima riunione operativa del FOMC, quella di fine ottobre in cui la banca centrale americana ha confermato i tassi d’interesse rimandando un eventuale rialzo a dicembre. Non è finita qui perchè c’è spazio ancora per le Vendite al Dettaglio in Nuova Zelanda che verranno rilasciate nella serata italiana.

Giovedì come già detto sarnno chiuse le borse USA in occasione del giorno del ringraziamento mentre in Europa il protagonista sarà l‘indice PMI nel settore manifatturiero ed in quello dei servizi che verrà rilasciato in Francia, Germania ed in tutta l’Eurozona. Sempre durante la mattina ci sarà la seconda stima del PIL in Regno Unito nel terzo trimestre di questo 2017 mentre il pomeriggio prevede le Vendite al Dettaglio in Canada ed il discorso del numero uno della Swiss National Bank Thomas Jordan.

Arriviamo a venerdì, ultima giornata di Trading Online della settimana, quando l’unico dato di rilievo del giorno sarà l’indice IFO tedesco.

Bene amici, ci aspettano giornate decisamente intense. Noi come di nostra consuetudine vi diamo appuntamento al calendario economico commentato che pubblicheremo ogni mattina a partire da domani.

Buon Trading a tutti

Manuale Pratico Del Trader Sportivo, Betfair, Trading, Matckbook, Scommesse, Betting, Guadagnare Soldi Online, Scommesse Sportive, Calcio, Tennis, Basket,


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •