•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Bentornati Amici, altra settimana piena di Sport e altra settimana zeppa di possibilità operative per gli appassionati come noi!

In settimana abbiamo assistito ad uno spettacolare turno infrasettimanale con tante belle partite che ci hanno regalato tante emozioni: un’Inter dominante ad Empoli dopo aver battuto la Juventus in casa con un gran bel gioco di squadra e un ottimo Icardi; una Roma con un immenso Francesco Totti, che regala assist e perle di giocate come fosse ancora un ragazzino, che dopo aver perso un po’ immeritatamente a parer mio contro la Fiorentina annichilisce il malcapitato Crotone; il Milan di Montella che con una grande prestazione batte la sempre insidiosa Lazio di Simone Inzaghi e, infine, la Juventus che dopo la sconfitta contro l’Inter, peraltro abbastanza bruttina visti gli errori commessi e le varie disattenzioni, ritorna a mostrare i muscoli contro il neopromosso Cagliari.

Per quanto riguarda il calcio internazionale invece segnalo le battute d’arresto del Real Madrid di Zidane che dopo aver rischiato in Champions League pareggia in casa col Villareal mercoledì e fuori casa col Las Palmas ieri sera. Attenzione ad abbassare troppo la tensione per la squadra di Zidane perchè nonostante il pareggio di Barcellona ed Atletico di Madrid che nella partita di mercoledì si sono praticamente annullate a vicenda, conoscendosi ormai a memoria,  queste sono molto in salute ed esprimono un ottimo calcio e sono pronte e affamate per aggredire tutti gli obbiettivi stagionali. Ripeto, attenzione nei prossimi trades, potrebbero essere le prime avvisaglie di una squadra che abbia perduto un po’ di fame e motivazioni.

Stesso pericolo che sta rischiando di correre un’altra squadra che ambisce ai massimi traguardi è il Chelsea di Antonio Conte, autore di una brutta prestazione contro il Liverpool in casa e ieri contro l’Arsenal all’Emirates Stadium, dove li ha visti sconfitti nettamente per 3 a 0 con tutti i goal presi in un solo tempo. Brutti errori difensivi, con Cahill sopra tutti, che dopo l’erroraccio contro lo Swansea di Guidolin che poteva costare la sconfitta, si ripete ieri con passaggio-goal a Sanchez e altri brutti movimenti. Oltre a questo a mio parere il “non gioco” sviluppato nella zona centrale dalla coppia Kantè-Matic sembra abbastanza evidente, conosciuti per le loro qualità di “borseggiatori” di palloni si trovano abbastanza a disagio una volta superata la linea di centrocampo. Penso che l’inserimento di Fabregas aiuterebbe sicuramente a sviluppare più velocità ed idee di gioco. Attenzione anche qui con i prossimi trades.

Fila liscio invece per il Bayern Monaco di Carletto Ancelotti che quest’anno punta a vincere il campionato ancora prima rispetto agli altri anni se possibile 🙂

Ma veniamo a noi e alla nostra operatività, ecco l’operazione che voglio discutere con voi questa settimana: si tratta di Torino-Roma, partita giocatasi poche ore fa e che ha visto trionfare la squadra di casa per 3-1 con un grande Belotti.

Ecco il mio ingresso:

Torino-Roma-1

Come si può vedere ho bancato il pareggio con 10 Euro ad una quota di 3.50. Qual’è stato il ragionamento prima dell’ingresso? Molto semplice, ritengo la Roma una squadra che negli ultimi anni ha sempre sofferto molto di alti e bassi, poco portata a difendere, e molto istintiva nei suoi effettivi, soprattutto in giocatori come De Rossi e Nainggolan, capaci di giornate superlative e partite di assoluta mediocrità. Anche il Torino poi offriva le sue incognite, con Hart che può trasformarsi in un muro come anche in un portiere di Lega Pro.

Tutto questo e dato anche il punto della stagione mi ha portato a pensare che questa sarebbe stata una partita che avrebbe visto un vincitore e difficilmente un pareggio.

Ecco come è andata:

Torino-Roma-2

L’ho chiusa appena segnato il 3-1. L’avrei anche potuta chiudere prima ma con un guadagno minore ovviamente.

A parer mio non sarebbe stato sbagliato chiuderla prima, anche dato il rischio assunto. Ma tant’è sulla gestione dei trades si potrebbero scrivere libri interi e probabilmente tutti avremmo ragione.

L’importante è portare a casa qualcosa che incrementi il nostro conto. Tutto il resto lo lasciamo ai vari Bar dello Sport o al vecchio Processo di Biscardi.

A presto Amici.

Big Profits and Be Unstoppable!

Danilo

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •