•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 41
  •  
  •  
  •  
  •  
    41
    Shares

All’interno del Club del Trader Sportivo ho pubblicato ieri un’analisi dove reputavo favorita la Puig sulla Gasparyan.

Puig ha perso il primo set 6-2 e si è ritirata.

In genere dopo ogni analisi, pubblico un report per discutere con gli utenti della partita e dei possibili errori.

Sulla Puig a livello del match non c’è molto da dire, si è ritirata e la maggior parte di chi ha puntato su di lei avrà perso tutto o buona parte dello stake.

 

In questo match ci sono diverse considerazioni da fare, che però voglio rendere disponibili a tutti e non solo a chi fa parte del Club del Trader Sportivo.

Le due considerazioni più importanti sono che:

1- Se un giocatore che reputi favorito sta giocando male, non è detto che vinca.

Sembrerà una cosa ovvia ma in molti leggendo il nome o il ranking di un tennista entrano anche quando il livello di gioco è da N. 200 al mondo.

Un money management ferreo serve ad evitare che un tennista in giornata o un avversario che gioca il match della vita non ci distruggano il conto trading.

2- Dovete sempre guardare il match

Oltre a dover sempre guardare un match che tradate, dovete sempre guardare attentamente anche durante le pause!

Sono molti i tennisti che si ritirano a fine primo set e non durante e in questi casi si rischia di entrare e perdere tutto lo stake dopo qualche secondo per abbandono.

La Tv fa la pubblicità nelle pause, mentre con uno schermo solo ci si concentra a cercar di prendere la quota più alta possibile e non si fa caso a ciò che succede.

Magari mentre stai prendendo la quota, entusiasta di quanto sia alta il tuo giocatore ha chiamato il medical timeout e nemmeno te ne sei accorto.

Molti giocatori chiamano il medical timeout per innervosire l’avversario o prendere fiato, a volte non spaventarti, ma devi valutare la situazione sempre.

Un loss sulla Puig perchè ha abbandonato ed era favorita ci poteva stare, ma un’entrata a fine set senza rendersi conto che sta per abbandonare no.

Fate tesoro di questo consiglio perchè nei primi periodi di trading mi è successo molte volte di farmi ingannare dalla “buona quota” entrare e beccare l abbandono del tennista su cui avevo appena puntato.

Buon trading sportivo!

Marco Pava


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 41
  •  
  •  
  •  
  •  
    41
    Shares