•  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

E’ stata questa la reazione che un mio vecchio compagno di Università mi ha detto qualche settimana fa.

A volte mi rendo conto di essere abbastanza presente su Amicaborsa, nel Crypto Ivy Club, sulla Pagina Facebook Business e Valute Digitali.

Poi esco, e devo confessarti che spesso faccio fatica a parlarne.

Mi è capitato con un amico di vecchia data, con cui capita di vedersi periodicamente per farsi una sana mangiata e riunire la piccola compagnia che avevamo fatto ai tempi dell’università.

E’ capitato per caso: durante l’ultimo ritrovo di circa un mesetto fa, quando io e Maria abbiamo organizzato una tigellata home-made, mi salta fuori dicendo: “Ma quel Browser con il leone di cui parli, è davvero così veloce?”.

Non ho capito subito: non riuscivo a realizzare che davvero seguisse il mio operato.

Ovviamente dopo qualche frazione di secondo incredula ho sbottato: “Zio fresco, ci puoi scommettere che è un missile!”.

Stavamo parlando ovviamente di Brave, e non aveva idea del fatto che avrei anche creato un contest per i maggior donatori!

E’ stato un buon momento per iniziare a parlarne perchè poi abbiamo fatto tutto un bel giro nel centro di Verona, per arrivare a chiedermi: “Ma come posso giovarne da questa tecnologia?”. La mia risposta ai neofiti è sempre la stessa: “Fossi in te, metterei da parte qualche decina di euro ogni mese e ci comprerei Bitcoin”.

Parliamoci francamente: a molti non interessa fare trading sulle Criptovalute, non sono interessati al mining e vogliono semplicemente un approccio soft per provare a cavalcare l’onda speculativa delle Criptomonete.

E’ giusto. Purchè fatto con consapevolezza.

Esistono decine di libri di formatori che ti spiegano come suddividere i risparmi, come investire nel lungo periodo, come investire nel medio periodo e come non investire sulle strisce pedonali.

Ogni mese accantono una fetta delle mie entrate, e ci compro Criptomonete. Una parte la uso per fare esperimenti, una parte la tengo nei wallet per il medio periodo, sulla principale ci faccio trading, perchè la leva maggiore mi fa comodo tenerla in maggiore movimentazione.

Da dove partire con le Criptovalute dunque?

Inizia capendone le potenzialità, prosegui approfondendo i metodi per guadagnarci.

Quando Bitcoin arriverà “To the Moon”?

Quando anche te che leggi, sceglierai di acquisire consapevolezza dell’argomento e inizierai a parlarne con chi ti circonda. In quel momento, tante altre persone potrebbero essere sensibilizzate.

Ah, vedi di parlarne bene e non andare a dire in giro che camminando puoi guadagnare criptovalute oppure che ti becchi delle percentuali giornaliere perchè altrimenti mi tocca fare il triplo del lavoro: prima per spiegare che non è così che si lavora con le criptovalute, poi che proveranno a spacciarti per cioccolata qualche altra cosa marrone e dallo strano odore, e infine per insegnare qualcosa di produttivo.

Ah, giovedì alle 21.00 faremo un’altra diretta sulla pagina FB. Questa volta parlerò di Blockchain, sue applicazioni e fraintendimenti vari. Assicurati di cliccare “Segui” e di attivare le notifiche alla pagina, così da rimanere aggiornato!

Guadagnare con le cripotvalute

La partenza (e l’avidità) è ciò che ferma la maggior parte delle persone

Mike Zillo


  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share